I SOGNI DI NOTTE

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)

Rispondi

:
Per prevenire invii automatici, ti chiediamo di inserire il testo visualizzato.

BBCode non attivo
Emoticon non attive
Revisione opera
   

Espandi visuale Revisione opera: I SOGNI DI NOTTE

Re: I SOGNI DI NOTTE

Messaggio da Elena Franchitti » 18 dicembre 2017, 20:27

tedesco40 ha scritto:I SOGNI DI NOTTE

Senti, ti chiama la notte
lascia i pensieri lì sulla strada
dove la pioggia li lava
e si getta ...
di quel niente che riempie le vite
....
v.m. 1/12/2017

Per me intrigante questo passaggio.

Re: I SOGNI DI NOTTE

Messaggio da vaibhava das » 3 dicembre 2017, 4:46

L'ho letta brevemente, e piano piano:
leggiadra è, raffinando il dir del core;
vi noto slancio, genuin fervore,
ed anche un che di modo d'annunziano.

I SOGNI DI NOTTE

Messaggio da tedesco40 » 2 dicembre 2017, 3:43

I SOGNI DI NOTTE

Senti, ti chiama la notte
lascia i pensieri alla luce
che fugge al tramonto
e raggiungi veloce i tuoi sogni
che sono fatti di ombre
e ti portano a vedere contorni
di vite ancora a venire
di amori che fanno ridere gli occhi
e splendere sguardi
lascia i pensieri lì sulla strada
dove la pioggia li lava
e si getta con essi nel turbinio
di quel niente che riempie le vite
raggiungi i tuoi sogni
non lasciarli fuggire
perché sono l’ultima essenza
di quell’amore che ancora respiri.

v.m. 1/12/2017

Top