Solitario di parole

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)

Rispondi

:
Per prevenire invii automatici, ti chiediamo di inserire il testo visualizzato.

BBCode non attivo
Emoticon non attive
Revisione opera
   

Espandi visuale Revisione opera: Solitario di parole

Re: Solitario di parole

Messaggio da f.almerighi » 24 marzo 2017, 16:47

è bellissima, ci sei tu, la tua identità in questa musica, se mi posso permettere ti consiglierei di togliere due parole "della tastiera". Complimenti

Re: Solitario di parole

Messaggio da vaibhava das » 18 marzo 2017, 18:15

La Realtà del Celebrato venerato quivi perdura trascendendo il tempo conosciuto fra gli umani.

Solitario di parole

Messaggio da _Marina_Pacifici » 18 marzo 2017, 16:40

Ombra che torni a visitare le mie sere
resta con me
e in solitudine
ricordami lontane primavere.

Rammentami altre stagioni
col sorriso della nostalgia
e la dolcezza perduta di un tempo che era,
lascia ai ricordi la via nell'autunno di sole.

Posa il tuo sguardo sul mio
nella rimembranza che al cuore non duole.
Ascolta il rimpianto divenire elegia,
poi in silenzio,
nella malinconia di chi rimane, te ne andrai
mentre il ticchettare della tastiera
m'illumina l'anima in un solitario di parole.

Top