Anjezë

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)

Rispondi

:
Per prevenire invii automatici, ti chiediamo di inserire il testo visualizzato.

BBCode non attivo
Emoticon non attive
Revisione opera
   

Espandi visuale Revisione opera: Anjezë

Re: Anjezë

Messaggio da f.almerighi » 14 settembre 2017, 13:31

la vera poesia rende una stretta al cuore, qui c'è stata. Grazie

Anjezë

Messaggio da sapone g. » 6 settembre 2017, 12:48

La chiamano Madre
perché ha avuto figli

forse troppi
per una vita sola
forse pochi
per traboccarle il cuore

li accompagnava a sera
soffermandosi al tramonto
per abbracciarli al petto

le parole sono pula
si disperdono col vento
lei parlava con le mani,
sulla pelle

un nocciolo di pesca
dal profumo di coriandolo
lo porto sempre accanto
la tengo nel taschino

la chiamano Teresa
ma sua madre la chiamava Anjezë

Top

cron