e non mi arrendo

Regole del forum
La Biblioteca contiene le Opere che l'Amministrazione sceglie tra quelle che hanno ricevuto almeno CINQUE segnalazioni dai commentatori. Contiene altresì le Opere che pur non avendo ricevuto segnalazioni sono considerate dall'Amministrazione meritevoli di essere trasferite in Biblioteca
Avatar utente
sapone g.
 
Messaggi: 847
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 1:46
Ha ringraziato: 94 volte
E’ stato ringraziato: 318 volte

e non mi arrendo

da sapone g. » 29 luglio 2016, 13:55

è il tuo calore accanto
che asciuga d’umido le sere,

l’unico colore
che non teme buio
l’ultima certezza
prima di sognare,

e bruciano i pensieri

il tempo si fa terra
l’emozione quiete

e non mi arrendo più

Avatar utente
f.almerighi
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:27
Ha ringraziato: 195 volte
E’ stato ringraziato: 588 volte

Re: e non mi arrendo

da f.almerighi » 29 luglio 2016, 17:29

poesia di stampo ungarettiano giocata tutta sulla potenza immane dell'ultimo verso, che fa da collante di tutti i frammenti precedenti

Avatar utente
galatea belga
 
Messaggi: 495
Iscritto il: 26 dicembre 2014, 17:28
Ha ringraziato: 94 volte
E’ stato ringraziato: 152 volte

Re: e non mi arrendo

da galatea belga » 29 luglio 2016, 21:47

l’unico colore
che non teme buio
l’ultima certezza
prima di sognare,

Bella certezza che aiuta a vivere. Ormai abbiamo lo stile "Garofano " !

Un caro saluto e grazie !

Avatar utente
stefanocona
Presidente
 
Messaggi: 798
Iscritto il: 24 novembre 2014, 8:53
Località: Anzio
Ha ringraziato: 45 volte
E’ stato ringraziato: 268 volte

Re: e non mi arrendo

da stefanocona » 31 luglio 2016, 9:49

sapone g. ha scritto:è il tuo calore accanto
che asciuga d’umido le sere,

l’unico colore
che non teme buio
l’ultima certezza
prima di sognare,

e bruciano i pensieri

il tempo si fa terra
l’emozione quiete

e non mi arrendo più


Una vera e propria folgorazione poetica. Praticamente perfetta nell'equilibrio emozionale dipanato nei versi.
Sono costretto a metterla in evidenza anche rischiando l'inflazione della tua produzione in Home Page.

Complimenti e sincera ammirazione

stefano
Stefano Antonio Mariano Cona


Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno. ( Neruda)

my page
viewtopic.php?f=26&t=3077&p=16409#p16409

Avatar utente
baronerampante
 
Messaggi: 156
Iscritto il: 24 febbraio 2015, 23:27
Ha ringraziato: 4 volte
E’ stato ringraziato: 82 volte

Re: e non mi arrendo

da baronerampante » 5 agosto 2016, 12:55

Trovo molto suggestiva la poesia che acquista forza particolare nel finale

il tempo si fa terra
l’emozione quiete

e non mi arrendo più


Complimenti
Roberto
"L'artista dovrà impiegare tutta l' energia, la sincerità e la più grande modestia per prendere le distanze, durante il suo lavoro, da vecchi clichés". Matisse

Avatar utente
sapone g.
 
Messaggi: 847
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 1:46
Ha ringraziato: 94 volte
E’ stato ringraziato: 318 volte

Re: e non mi arrendo

da sapone g. » 5 agosto 2016, 20:39

baronerampante ha scritto:Trovo molto suggestiva la poesia che acquista forza particolare nel finale

il tempo si fa terra
l’emozione quiete

e non mi arrendo più


Complimenti
Roberto



Grazie anche tu hai centrato la lettura.

Pino

Avatar utente
sapone g.
 
Messaggi: 847
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 1:46
Ha ringraziato: 94 volte
E’ stato ringraziato: 318 volte

Re: e non mi arrendo

da sapone g. » 5 agosto 2016, 20:40

f.almerighi ha scritto:poesia di stampo ungarettiano giocata tutta sulla potenza immane dell'ultimo verso, che fa da collante di tutti i frammenti precedenti


Ottimo commento, come tuo solito.

Ciao Pino

Avatar utente
sapone g.
 
Messaggi: 847
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 1:46
Ha ringraziato: 94 volte
E’ stato ringraziato: 318 volte

Re: e non mi arrendo

da sapone g. » 5 agosto 2016, 20:41

stefanocona ha scritto:
sapone g. ha scritto:è il tuo calore accanto
che asciuga d’umido le sere,

l’unico colore
che non teme buio
l’ultima certezza
prima di sognare,

e bruciano i pensieri

il tempo si fa terra
l’emozione quiete

e non mi arrendo più


Una vera e propria folgorazione poetica. Praticamente perfetta nell'equilibrio emozionale dipanato nei versi.
Sono costretto a metterla in evidenza anche rischiando l'inflazione della tua produzione in Home Page.

Complimenti e sincera ammirazione

stefano



Grazie del commento, sentirti è sempre un piacere per me.

Ciao Pino


Torna a Biblioteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti