I riverenti.

Sezione riservata allo studio del Dolce Stil Novo. Oltre che Poesie può contenere saggi letterari e storici corelati al Dolce Stil Novo
Regole del forum
Sezione riservata allo studio del Dolce Stil Novo. Oltre che Poesie può contenere saggi letterari e storici correlati al Dolce Stil Novo
Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1808
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 22 volte
E’ stato ringraziato: 601 volte

I riverenti.

da vaibhava das » 27 luglio 2017, 14:05

Parole miti, riverenti, buone
regnano al paese ove i natali aveste;
soavi i toni, cortesia alle feste,
premura verso pecore e persone; 4

pieve gremita, quando fa il sermone,
dal pulpito, una luce alma, celeste;
ciascuna ancella di clausura veste,
modi interiori, fede con ragione. 8

L'umiltà vibra d'ogni cor le corde,
venerazione alla Magion natìa
ciascun poeta dà, donde sua venne; 11

ella, è sirvente, ausilia, a Voi concorde,
a che il bel Sir Cui il voto ea dié in lei sia,
e il gregge segue Lui, Caro e, perenne..... 14

.....Virgilio e Dante emanano poesia. 15


Trasfigurati, i due poeti richiamano, oggi, le anime alla benevolenza bucolica, alla tutela, georgica, della pastorizia dei miti. Benedetta dal bel Re di tale luogo beato, un'ancella umilissima, giovane eternamente e benigna sempre, espande la grazia dell'Altissimo sulle anime. Pecorelle benvolute, profumi da visibilio, fede rigenerante e fragrante infinitamente ed in eterno. Odo un coro, il quale ascende, nei cieli della Fiorenza divina, oltre la cerchia settima.

Avatar utente
f.almerighi
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:27
Ha ringraziato: 195 volte
E’ stato ringraziato: 588 volte

Re: I riverenti.

da f.almerighi » 3 agosto 2017, 13:59

fa caldo, anche nella banalità del bene


Torna a Il Dolce Stil Novo ( a cura di Vaibhava das)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron