Pagina 1 di 1

Spiando il diavolo.

MessaggioInviato: 21 agosto 2017, 11:48
da vaibhava das
[b]Bramino-ayatollah-prete, a me, chiese:
"Spialo!"-e...riferisci dove, ei, para;
misimi, da segugio, a tali imprese; 3

vidi una guardia, mentre, ella, spara
a un terrorista; no! Era un testimone!
Chi sa scompare. Il Vero è nella bara. 6

Trumpo ora è uscente. Dican, con le buone.
Dietro le quinte, colpi e botti sordi.
"Si"-è vero-ci dirà: "Andrò in...pensione!" 9

"Mai più, mai più!"-il giorno dei ricordi-
subito dopo, ecco i bombardieri;
mani pulite qua-e, a Londra, il "Lordi". 12

Giorno della Memoria; l'altroieri
ci fu una strage; giusti i battipetti;
oh, finalmente, dei ministri...seri! 15

ghigna, il rossastro, quando men l'aspetti. 16


A ciascun obrobrio, ridacchiava sinistro, Mefistofele. Forca incandescente, piani perfidi, oliacci nei pentoloni, zolfo. Io, avendo accettato l'incarico dei religiosi riuniti, cominciai il pedinamento del figuro losco. Quali prospetti lugubri, intravidi!
[/b]