L'ovile.

Sezione riservata allo studio del Dolce Stil Novo. Oltre che Poesie può contenere saggi letterari e storici corelati al Dolce Stil Novo
Regole del forum
Sezione riservata allo studio del Dolce Stil Novo. Oltre che Poesie può contenere saggi letterari e storici correlati al Dolce Stil Novo
Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1759
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 21 volte
E’ stato ringraziato: 586 volte

L'ovile.

da vaibhava das » 28 agosto 2017, 8:39

Paglia pulita, dei quadretti ai muri
col Re del Campi Elisi celestiali;
entra, azzurrina in manto, un'alma Huri; 3

i piedi, par che lievitin, con le ali:
è il sentimento per la superiora;
agnelli lieti, assenza di rei mali. 6

Eterna è ogni spirituale ora;
ciò che ella sente pe'l bel Re ea dà altrui;
Egli è adorato, a altissima Dimora; 9

ella è soave, perché così è Lui,
cammina dietro, il suolo appen sfiorando,
perché, esso, canta de' profumi Sui. 12

Scrissi del Sha de' dei, in qualche quando,
secoli, forse, la reminiscenza;
ella è assai cara a Lui, e 'L sta adorando. 15

L'anima sempre, nel profondo, iL pensa,
e anela a ritornare con il gregge
caro per Lui, Che ciò che ella è, dispensa..... 18

.....Ei la pietà dentro madonna (e)legge. 19


Nel Reame ove le pecorelle vengono amate ed accudite con altruismo diligente, appare, misticamente, la fedele a Iddio carissima,cinta di un abito azzurro che le è tabernacolo di raccoglimento in Lui Sire. Ella esorta a tutelare il benessere del gregge, e ad onorare la di lei superiora. Il poeta è devastato gaudiosamente, dalla grazia del Sommo in lei, e si ritira, abbassando repentinamente lo sguardo e tremando, in silenzio.

Torna a Il Dolce Stil Novo ( a cura di Vaibhava das)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron