un'abbondanza di vita

Regole del forum
Testi connotati da aspetti intimistici dell'Autore o di Personaggi di pura fantasia. Elemento caratterizzante è l'elemento psicologico afferente il personaggio o una azione o serie di comportamenti del personaggio.
no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 750
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 246 volte
E’ stato ringraziato: 185 volte

un'abbondanza di vita

da lastellachebrilla » 30 giugno 2016, 10:13

Un'abbondanza di vita deborda da ogni parte e non riesco a contenerla.
Dovrei incanalare in segmenti precisi ricordi ed emozioni ma mi sfugge il controllo e la memoria è offuscata. Mi sembra di affogare in un mare d'oblio senza possibilità di salvezza - potrebbe essere l'effetto del caldo ad alte temperature ipotizzo.
L'ignoto che mi pervade e mi caratterizza è lo stesso che scorgo scolpito nel viso dell'altro. Mi disorienta e forse m'incute timore. Si, dev'essere una paura fottuta a muovere i miei pensieri, le mie azioni. La paura di sbagliare, di soffrire, di ripercorrere traiettorie già trascorse eppure così vicine che sembrano chiamarmi, mandarmi segnali, ed io con la mano che cerca un appiglio a fuoriuscire da una melma di petrolio - no non era mare azzurro - continuo a rifiutare l'evidenza dei fatti, a crogiolarmi sulle possibilità vere o presunte.
Se non fossi tornata indietro nel tempo a raccogliere le lacrime di quella bimba mentre parlava col suo angelo, non saprei proprio dove attingere soffio, alito di vento che porta respiro. Ne sarei priva pur rimanendo in vita, arti che si muovono meccanici, scricchiolando materia.

Avatar utente
_Marina_Pacifici
 
Messaggi: 623
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 16:03
Ha ringraziato: 552 volte
E’ stato ringraziato: 140 volte

Re: un'abbondanza di vita

da _Marina_Pacifici » 3 luglio 2016, 13:28

Profonda ed avvincente questa bella pagina di introspezione che narra dello smarrimento interiore che ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, ha provato.
Mi è piaciuta soprattutto nella parte in cui torna sulle orme dissolte dell'infanzia.
Molte bella ed apprezzata.
Complimenti, ciao!
A rileggerti
Marina

Avatar utente
mark schroeder
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 13:03
Ha ringraziato: 50 volte
E’ stato ringraziato: 46 volte

Re: un'abbondanza di vita

da mark schroeder » 3 luglio 2016, 17:14

a volte la paura anziché frenare
diventa motore
Grazie per la condivisione

Ciao

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1763
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 21 volte
E’ stato ringraziato: 589 volte

Re: un'abbondanza di vita

da vaibhava das » 5 luglio 2016, 15:16

[b]Sempre più, nella globalizzazione, il Mar Cinico assorbe anche quello cinese. La comunicativa è inibita, le persone rapportano con freni invisibili. Finché non se ne scoprono le cause, è un Mar..."Giallo".[/b]

Avatar utente
malatesta
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: 6 marzo 2015, 22:00
Ha ringraziato: 0 volte
E’ stato ringraziato: 247 volte

Re: un'abbondanza di vita

da malatesta » 5 luglio 2016, 16:59

Nell'infanzia dei sogni ritroviamo sempre le strade per la vita che resta.
"L’amore è abbondante, e ogni relazione è unica"
Andie Nordgren


Torna a Narrativa intimistica ed introspettiva

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite