Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

Opere dei Grandi di cui al titolo della sezione e riflessioni sulle loro opere, correnti di pensiero, e forme espressive.
Regole del forum
Opere dei Grandi di cui al titolo della sezione e riflessioni sulle loro opere, correnti di pensiero, e forme espressive.
no avatar
LidiaG
 
Messaggi: 1364
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:13
Ha ringraziato: 517 volte
E’ stato ringraziato: 533 volte

Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

da LidiaG » 7 luglio 2015, 16:03

“Ho contato i miei anni ed ho scoperto che ho meno tempo da vivere da qui in avanti di quanto non ne abbia già vissuto.
Mi sento come quel bambino che ha vinto una confezione di caramelle e le prime le ha mangiate velocemente, ma quando si è accorto che ne rimanevano poche ha iniziato ad assaporarle con calma.
Ormai non ho tempo per riunioni interminabili, dove si discute di statuti, norme, procedure e regole interne, sapendo che non si combinerà niente…
Ormai non ho tempo per sopportare persone assurde che nonostante la loro età anagrafica, non sono cresciute.
Ormai non ho tempo per trattare con la mediocrità. Non voglio esserci in riunioni dove sfilano persone gonfie di ego.
Non tollero i manipolatori e gli opportunisti. Mi danno fastidio gli invidiosi, che cercano di screditare quelli più capaci, per appropriarsi dei loro posti, talenti e risultati.
Odio, se mi capita di assistere, i difetti che genera la lotta per un incarico maestoso. Le persone non discutono di contenuti, a malapena dei titoli.
Il mio tempo è troppo scarso per discutere di titoli.
Voglio l’essenza, la mia anima ha fretta…
Senza troppe caramelle nella confezione…
Voglio vivere accanto a della gente umana, molto umana.
Che sappia sorridere dei propri errori.
Che non si gonfi di vittorie.
Che non si consideri eletta, prima ancora di esserlo.
Che non sfugga alle proprie responsabilità.
Che difenda la dignità umana e che desideri soltanto essere dalla parte della verità e l’onestà.
L’essenziale è ciò che fa sì che la vita valga la pena di essere vissuta.
Voglio circondarmi di gente che sappia arrivare al cuore delle persone…
Gente alla quale i duri colpi della vita, hanno insegnato a crescere con sottili tocchi nell’anima.
Sì… ho fretta… di vivere con intensità, che solo la maturità mi può dare.
Pretendo di non sprecare nemmeno una caramella di quelle che mi rimangono…
Sono sicuro che saranno più squisite di quelle che ho mangiato finora.
Il mio obiettivo è arrivare alla fine soddisfatto e in pace con i miei cari e con la mia coscienza. Spero che anche il tuo lo sia, perché in un modo o nell’altro ci arriverai…”

Mario Andrade (poeta, novellista e saggista brasiliano)


https://www.youtube.com/watch?v=7h6CbqKJdEg
"C’è una foresta vergine in ciascuno di noi in cui preferiamo addentrarci da soli. Avere sempre la solidarietà, essere sempre accompagnati, essere sempre compresi, sarebbe intollerabile."
Virginia Woolf "Collected Essays"

no avatar
LidiaG
 
Messaggi: 1364
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:13
Ha ringraziato: 517 volte
E’ stato ringraziato: 533 volte

Re: Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

da LidiaG » 7 luglio 2015, 16:14

Ho incontrato questa pagina in facebook
non girano solo bufale, pubblicità e amenità varie
qualche volta si possono fare incontri interessanti
avrei potuto scriverla io questa pagina venti anni fa
invece l'ha scritta questo signore brasiliano di cui non avevo mai sentito parlare, o almeno così pare
il bello è che l'avrebbe scritta prima del 1945- anno della sua morte
ovvero almeno settanta anni fa
Sembrerebbe che non sia cambiato nulla da allora
c'erano già "persone gonfie di ego manipolatori opportunisti invidiosi, quelli che cercano di screditare quelli più capaci, per appropriarsi dei loro posti, talenti e risultati etc etc...
c'era lo stress :shock:
"C’è una foresta vergine in ciascuno di noi in cui preferiamo addentrarci da soli. Avere sempre la solidarietà, essere sempre accompagnati, essere sempre compresi, sarebbe intollerabile."
Virginia Woolf "Collected Essays"

Avatar utente
malatesta
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: 6 marzo 2015, 22:00
Ha ringraziato: 0 volte
E’ stato ringraziato: 248 volte

Re: Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

da malatesta » 8 luglio 2015, 8:27

Il tempo, come tu sai, è uno dei temi a me cari, ne sono pregne la mia poesia e i miei racconti, qui emerge "troppo" quella vigliaccheria che esso fa emergere anche nelle vite che sembravano giuste.
"L’amore è abbondante, e ogni relazione è unica"
Andie Nordgren

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 22 volte
E’ stato ringraziato: 602 volte

Re: Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

da vaibhava das » 8 luglio 2015, 8:53

Contenuti di verità lodevoli, per cui la forma aggrada in aggiunta.

no avatar
costanza pocechini
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 19:22
Ha ringraziato: 1378 volte
E’ stato ringraziato: 577 volte

Re: Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

da costanza pocechini » 8 luglio 2015, 9:25

Cercando “PEZZI MUSICALI” dell’Autore; scusami Lidia se
non sono riuscita a trovare le traduzioni.



copy: “Macunaíma è un romanzo del 1928 dello scrittore brasiliano
Mário de Andrade. È uno dei testi fondatori del Modernismo Brasiliano.
Il romanzo parla delle vicende di un giovane, Macunaìma, "Anti-eroe senza un carattere", nato nella foresta brasiliana ed in possesso di strani e notevoli abilità (soprattutto la metamorfosi), mentre viaggia verso San Paolo e ritorna indietro. Il romanzo impiega una struttura composita utilizzando gli elementi di quello che dopo sarebbe stato chiamato Realismo Magico ed una certa quantità di dialetti sia dell'interno del Brasile sia di San Paolo. Il testo ha la sua base sulla ricerca di Andrade sul linguaggio, la cultura, il folklore e la musica degli indigeni brasiliani.”


Ultima modifica di costanza pocechini il 8 luglio 2015, 14:55, modificato 1 volta in totale.
Immagine
...non sono un Poeta, interpreto ciò che avverto narrandomelo, narrandolo

no avatar
LidiaG
 
Messaggi: 1364
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:13
Ha ringraziato: 517 volte
E’ stato ringraziato: 533 volte

Re: Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

da LidiaG » 8 luglio 2015, 9:44

malatesta ha scritto:Il tempo, come tu sai, è uno dei temi a me cari, ne sono pregne la mia poesia e i miei racconti, qui emerge "troppo" quella vigliaccheria che esso fa emergere anche nelle vite che sembravano giuste.


Vigliaccheria sarebbe il disimpegno quando l'impegno e il sacrificio sono volti a realizzare il bene degli altri e non soltanto a soddisfare la propria vanagloria. Allora una vita di caramelle ingurgitate val bene il compromesso della sopportazione.
Diversamente è consapevolezza del sé, io penso.
"C’è una foresta vergine in ciascuno di noi in cui preferiamo addentrarci da soli. Avere sempre la solidarietà, essere sempre accompagnati, essere sempre compresi, sarebbe intollerabile."
Virginia Woolf "Collected Essays"

Avatar utente
Sarino
 
Messaggi: 773
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:59
Ha ringraziato: 55 volte
E’ stato ringraziato: 240 volte

Re: Mario de Andrade- Il tempo prezioso...

da Sarino » 8 luglio 2015, 17:58

""""Voglio vivere accanto a della gente umana, molto umana.""""
Confermo e sottoscrivo. Non sarebbe male un mondo in cui l'umanità non fosse soltanto una definizione : perchè è di questo che l'autore -e conseguentemente tu- sta parlando, quella ricerca di comunità che non dipende dal tempo, in quanto misura, ma dal tempo inteso come catalizzatore di momenti, emozioni, partecipazione. Siamo noi il tempo, esattamente nel modo in cui un attimo è eternità.
Una lettura bella, appassionante, coinvolgente. Conoscevo già de Andrade ma ho riletto con piacere la sua scrittura. Grazie a te per averne condiviso il messaggio. Ciao
Quando non sai cos'è, allora è jazz! - (La leggenda del pianista sull'oceano)


Torna a I Grandi della letteratura greco/latina italiana e straniera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron