una poesia di Andrea Pazienza

Opere dei Grandi di cui al titolo della sezione e riflessioni sulle loro opere, correnti di pensiero, e forme espressive.
Regole del forum
Opere dei Grandi di cui al titolo della sezione e riflessioni sulle loro opere, correnti di pensiero, e forme espressive.
Avatar utente
f.almerighi
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:27
Ha ringraziato: 195 volte
E’ stato ringraziato: 588 volte

una poesia di Andrea Pazienza

da f.almerighi » 24 maggio 2016, 9:29

più noto come immenso autore di bellissimi fumetti, Andrea Pazienza nacque a San Benedetto del Tronto il 23 maggio 1956 morì a Montepulciano il 16 giugno 1988

Una poesia di Andrea Pazienza (1984) :
Ma io sono la mitica anatra migrante,
sono ancora una volta perpetuo moto
sono la brocca sognante,desiderio di vuoto.
E se le mie arroganti parole di un tempo
son finite segnalibro d'un volume dimenticato
pure ti chiedo ara il mio campo
a scoprirlo.

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 22 volte
E’ stato ringraziato: 602 volte

Re: una poesia di Andrea Pazienza

da vaibhava das » 25 maggio 2016, 8:42

Io ventilerei di più le speranze sull'immortalità degli aneliti, anche in stile neoclassico.


Torna a I Grandi della letteratura greco/latina italiana e straniera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron