come acqua di mare

Regole del forum
La Biblioteca contiene le Opere che l'Amministrazione sceglie tra quelle che hanno ricevuto almeno CINQUE segnalazioni dai commentatori. Contiene altresì le Opere che pur non avendo ricevuto segnalazioni sono considerate dall'Amministrazione meritevoli di essere trasferite in Biblioteca
no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 775
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 262 volte
E’ stato ringraziato: 186 volte

come acqua di mare

da lastellachebrilla » 28 gennaio 2015, 18:47

terra grassa
e fertile
madre come il sole e la luna
e il vento e l'aria

il tuo abbraccio è vita
che si tramuta in morte quando il respiro cessa

sollevare vorrei il pensiero mio
dal folle gesto che è il tuo partorire
nell'oscurità delle tue zolle
che pure sanno aprirsi alla luce

e straripare come acqua di mare

Avatar utente
Sarino
 
Messaggi: 780
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:59
Ha ringraziato: 55 volte
E’ stato ringraziato: 242 volte

Re: come acqua di mare

da Sarino » 28 gennaio 2015, 20:44

liricamente affascinante questo canto alla nostra Madre, profondamente avvolgenti le tue parole giungono con quell'aurea di solidale abbraccio al quale mi unisco coinvolto.
Molto bella

Ciao
Quando non sai cos'è, allora è jazz! - (La leggenda del pianista sull'oceano)

Avatar utente
Rosario
 
Messaggi: 674
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 0:06
Località: CAMPOBASSO (campuasce per gli addetti al lavoro) Molise Sud Italia Periferia del cosmo
Ha ringraziato: 1436 volte
E’ stato ringraziato: 391 volte

Re: come acqua di mare

da Rosario » 29 gennaio 2015, 11:34

lastellachebrilla ha scritto:terra grassa
e fertile
madre come il sole e la luna
e il vento e l'aria

il tuo abbraccio è vita
che si tramuta in morte quando il respiro cessa

sollevare vorrei il pensiero mio
dal folle gesto che è il tuo partorire
nell'oscurità delle tue zolle
che pure sanno aprirsi alla luce

e straripare come acqua di mare


Interessante ode a Gea!
Apprezzabile l'approccio "panico" alla sua funzione duplice:
genitrice e ultimo approdo ...
E poi poeticamente valido e tutto empatico/femminile quel tuo "pensare" al suo "potere" trasformante quale utero di tutte le cose viventi ...
Piaciuta!
(anche perché sono tematiche che m'acchiappano e a volte ci scribacchio anch'io su ...)

Ciao
Rosario
“Nulla è più pericoloso e mortale per l'anima che occuparsi continuamente di sé e della propria condizione, della propria solitaria insoddisfazione e debolezza.”
Hermann Hesse

L'Io è odioso.
(B. Pascal)

Avatar utente
Cecil
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 6 gennaio 2015, 10:28
Ha ringraziato: 0 volte
E’ stato ringraziato: 26 volte

Re: come acqua di mare

da Cecil » 29 gennaio 2015, 11:38

bella. significativo è definire 'folle gesto' l'atto creativo della natura, ma insito nei versi è il desiderio di vincere questa apparente follia, di nutrire ancora la speranza che ne valga ancora la pena

Avatar utente
Robypi
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:43
Ha ringraziato: 113 volte
E’ stato ringraziato: 134 volte

Re: come acqua di mare

da Robypi » 29 gennaio 2015, 14:02

Madre Natura o semplicemente Madre...
folle e materna...

una chiusa da incorniciare
Immagine

no avatar
voodoo
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:22
Ha ringraziato: 0 volte
E’ stato ringraziato: 42 volte

Re: come acqua di mare

da voodoo » 29 gennaio 2015, 20:08

pesantuccia

con qualche buona idea.

Avatar utente
stefanocona
Presidente
 
Messaggi: 813
Iscritto il: 24 novembre 2014, 8:53
Località: Anzio
Ha ringraziato: 46 volte
E’ stato ringraziato: 268 volte

Re: come acqua di mare

da stefanocona » 2 febbraio 2015, 21:21

Trasferita in HP tra le Opere consigliate da descrivendo
Stefano Antonio Mariano Cona


Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno. ( Neruda)

my page
viewtopic.php?f=26&t=3077&p=16409#p16409

Avatar utente
stefanocona
Presidente
 
Messaggi: 813
Iscritto il: 24 novembre 2014, 8:53
Località: Anzio
Ha ringraziato: 46 volte
E’ stato ringraziato: 268 volte

Re: come acqua di mare

da stefanocona » 20 febbraio 2015, 11:35

Trasferita in BIBLIOTECA
Stefano Antonio Mariano Cona


Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno. ( Neruda)

my page
viewtopic.php?f=26&t=3077&p=16409#p16409


Torna a Biblioteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron