Il croacrà di un merlo

Regole del forum
La Biblioteca contiene le Opere che l'Amministrazione sceglie tra quelle che hanno ricevuto almeno CINQUE segnalazioni dai commentatori. Contiene altresì le Opere che pur non avendo ricevuto segnalazioni sono considerate dall'Amministrazione meritevoli di essere trasferite in Biblioteca
Avatar utente
Robypi
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:43
Ha ringraziato: 113 volte
E’ stato ringraziato: 134 volte

Il croacrà di un merlo

da Robypi » 28 gennaio 2015, 21:10

Copio le gocce d'acqua
che scendono dal grigio
Nubaglie decomposte
che rompono la quiete
Cristalli evaporati, anzi
che stare a terra, neve
serena e lieve
sulle mie scarpe copre
Nei bordi delle strade
sui tetti e sulle vie
Un chiacchierio d'uccelli
che cercano riparo
Mollica del mio pane
gettata nel cortile
il croacrà di un merlo
fa eco alla colomba
un passero e un ombrello
che aprono le ali
Ed io dalla finestra
mi godo gocce d'acqua
che scendono dal grigio
d'una nubaglia a festa
Immagine

no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 775
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 262 volte
E’ stato ringraziato: 186 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da lastellachebrilla » 28 gennaio 2015, 23:45

Robypi ha scritto:Copio le gocce d'acqua
che scendono dal grigio
Nubaglie decomposte
che rompono la quiete
Cristalli evaporati, anzi
che stare a terra, neve
serena e lieve
sulle mie scarpe copre
Nei bordi delle strade
sui tetti e sulle vie
Un chiacchierio d'uccelli
che cercano riparo
Mollica del mio pane
gettata nel cortile
il croacrà di un merlo
fa eco alla colomba
un passero e un ombrello
che aprono le ali
Ed io dalla finestra
mi godo gocce d'acqua
che scendono dal grigio
d'una nubaglia a festa


ti ho seguito col pensiero
e il grigio sembra non essere più tale
sono forse il verso del merlo e le ali della colomba
ad aver determinato la trasformazione
o forse la sensibilità e fantasia di un artista
- forse un pittore o forse un poeta? -

sulle mie scarpe copre
verso che hai voluto proprio così
così come l'hai scritto?
scusami se te lo chiedo
per certi versi può essere interessante saperlo
per altri
assolutamente no

grazie per la bella lettura
ciao
(segnalo per la biblio
per la musicalità dei versi soprattutto
si distingue direi oltre che per la loro
semplicità e immediatezza ad evocare
le immagini)

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1888
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 24 volte
E’ stato ringraziato: 622 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da vaibhava das » 29 gennaio 2015, 8:57

Si, le nubi sono a festa, perchè il clima aiuta nel raccoglimento e nel pensiero. Ai merli, va dato il miglio.

Avatar utente
Cecil
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 6 gennaio 2015, 10:28
Ha ringraziato: 0 volte
E’ stato ringraziato: 26 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da Cecil » 29 gennaio 2015, 11:26

molto bella questa descrizione. nonostante le nuvole emana un senso di quiete
non è solo pioggia, è il nevischio che rende l'aria frizzante e toglie il cupo
e poi c'è quella bella empatia con i merli e gli altri compagni di viaggio

Avatar utente
Robypi
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:43
Ha ringraziato: 113 volte
E’ stato ringraziato: 134 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da Robypi » 29 gennaio 2015, 13:41

lastellachebrilla ha scritto:
Robypi ha scritto:Copio le gocce d'acqua
che scendono dal grigio
Nubaglie decomposte
che rompono la quiete
Cristalli evaporati, anzi
che stare a terra, neve
serena e lieve
sulle mie scarpe copre
Nei bordi delle strade
sui tetti e sulle vie
Un chiacchierio d'uccelli
che cercano riparo
Mollica del mio pane
gettata nel cortile
il croacrà di un merlo
fa eco alla colomba
un passero e un ombrello
che aprono le ali
Ed io dalla finestra
mi godo gocce d'acqua
che scendono dal grigio
d'una nubaglia a festa


ti ho seguito col pensiero
e il grigio sembra non essere più tale
sono forse il verso del merlo e le ali della colomba
ad aver determinato la trasformazione
o forse la sensibilità e fantasia di un artista
- forse un pittore o forse un poeta? -

sulle mie scarpe copre
verso che hai voluto proprio così
così come l'hai scritto?
scusami se te lo chiedo
per certi versi può essere interessante saperlo
per altri
assolutamente no

grazie per la bella lettura
ciao
(segnalo per la biblio
per la musicalità dei versi soprattutto
si distingue direi oltre che per la loro
semplicità e immediatezza ad evocare
le immagini)


Intanto ti ringrazio :)

Poi ti dico che sono stato pittore...
Sei nuova del sito? Chi da tanti anni mi conosce, lo sa :)


E' voluta la frase della neve che copre le scarpe
certo penserai che se sono alla finestra...non posso avere le scarpe coperte dalla neve
ma...immagina la neve che scende e non si evapora diventando ghiaccio e acqua
dalla finestra al balcone il passo è breve...e poi la fantasia di chi scrive a volte ci porta oltre la realtà
anche se in questa poesia c'è una visione di immagini reale...del mio cortile

Ti ringrazio di nuovo ciao Stellachebrilla...da lassù...o da quaggiù.
Immagine

Avatar utente
Robypi
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:43
Ha ringraziato: 113 volte
E’ stato ringraziato: 134 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da Robypi » 29 gennaio 2015, 13:53

Cecil ha scritto:molto bella questa descrizione. nonostante le nuvole emana un senso di quiete
non è solo pioggia, è il nevischio che rende l'aria frizzante e toglie il cupo
e poi c'è quella bella empatia con i merli e gli altri compagni di viaggio



Grazie Cecil...le descrizioni delle immagini a volte ci portano alla quiete
come ci portano all'inquietitudine dopo la tempesta.
Immagine

no avatar
Paola B.
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 15:31
Ha ringraziato: 23 volte
E’ stato ringraziato: 35 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da Paola B. » 29 gennaio 2015, 17:43

...certo che quando ti ci metti esce fuori tutta la poeticità pittorica!!! :lol:
Bravo!

Avatar utente
stefanocona
Presidente
 
Messaggi: 813
Iscritto il: 24 novembre 2014, 8:53
Località: Anzio
Ha ringraziato: 46 volte
E’ stato ringraziato: 268 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da stefanocona » 2 febbraio 2015, 21:16

Trasferita in HP tra le Opere consigliate da descrivendo
Stefano Antonio Mariano Cona


Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno. ( Neruda)

my page
viewtopic.php?f=26&t=3077&p=16409#p16409

Avatar utente
Robypi
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:43
Ha ringraziato: 113 volte
E’ stato ringraziato: 134 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da Robypi » 6 febbraio 2015, 21:43

Grazie a Paola Raffaele e Stefano Cona
che l'ha segnalata per le Opere Consigliate
Immagine

Avatar utente
stefanocona
Presidente
 
Messaggi: 813
Iscritto il: 24 novembre 2014, 8:53
Località: Anzio
Ha ringraziato: 46 volte
E’ stato ringraziato: 268 volte

Re: Il croacrà di un merlo

da stefanocona » 20 febbraio 2015, 11:27

Trasferita in BIBLIOTECA
Stefano Antonio Mariano Cona


Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno. ( Neruda)

my page
viewtopic.php?f=26&t=3077&p=16409#p16409


Torna a Biblioteca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron