Spesso il male di settembre ho incontrato

Rifacimento in chiave di parodia di famose Poesie dei Grandi della nostra letteratura
Regole del forum
Parodia di famose Poesie dei Grandi della nostra letteratura.
Gli Autori dovranno rispettare per quanto possibile la struttura dell'originale ( strofe, metrica rime assonanze etc etc.)
no avatar
LidiaG
 
Messaggi: 1364
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:13
Ha ringraziato: 517 volte
E’ stato ringraziato: 533 volte

Spesso il male di settembre ho incontrato

da LidiaG » 12 febbraio 2016, 10:52

Spesso il male di settembre ho incontrato:
era il controesodo sulle sonnolenze agostane
era il ruggito dell’idrocarburo al casello
autostradale, era il pedone stramazzato sulle strisce in attesa di passare

Bene non saprei dire; fuori dell’inganno
della castagna che fa dolce autunno:
era il ritorno del latrato metropolitano, il risveglio
del virus parainfluenzale, e della foglia il giallo oro letale.



Spesso il male di vivere ho incontrato
(Eugenio Montale)

Spesso il male di vivere ho incontrato:
era il rivo strozzato che gorgoglia,
era l'incartocciarsi della foglia
riarsa, era il cavallo stramazzato.

Bene non seppi; fuori del prodigio
che schiude la divina Indifferenza:
era la statua nella sonnolenza
del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato.

"C’è una foresta vergine in ciascuno di noi in cui preferiamo addentrarci da soli. Avere sempre la solidarietà, essere sempre accompagnati, essere sempre compresi, sarebbe intollerabile."
Virginia Woolf "Collected Essays"

no avatar
LidiaG
 
Messaggi: 1364
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 12:13
Ha ringraziato: 517 volte
E’ stato ringraziato: 533 volte

Re: Spesso il male di settembre ho incontrato

da LidiaG » 12 febbraio 2016, 10:54

Giacchè ne avevo una pronta e giacchè è stata aperta questa sezione, appoggio qui una mia blasfemia con preghiera a Montale di non aversene a male.
"C’è una foresta vergine in ciascuno di noi in cui preferiamo addentrarci da soli. Avere sempre la solidarietà, essere sempre accompagnati, essere sempre compresi, sarebbe intollerabile."
Virginia Woolf "Collected Essays"

Avatar utente
stefanocona
Presidente
 
Messaggi: 798
Iscritto il: 24 novembre 2014, 8:53
Località: Anzio
Ha ringraziato: 45 volte
E’ stato ringraziato: 268 volte

Re: Spesso il male di settembre ho incontrato

da stefanocona » 12 febbraio 2016, 11:52

Hai saputo urbanizzare il male del vivere ( in città) e dei luoghi comuni in maniera intelligente e simpaticissima.

Montale , da buon liberale convinto avrebbe apprezzato con una sonorissima risata di approvazione.

Ciao Lidia e grazie

stefano
Stefano Antonio Mariano Cona


Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno. ( Neruda)

my page
viewtopic.php?f=26&t=3077&p=16409#p16409

no avatar
marylia
 
Messaggi: 868
Iscritto il: 19 dicembre 2014, 0:13
Ha ringraziato: 457 volte
E’ stato ringraziato: 226 volte

Re: Spesso il male di settembre ho incontrato

da marylia » 12 febbraio 2016, 15:02

Bella prova Lidia :)
-
per chi fosse interessato,qui ho postato i miei lavori di audiovideopoesie e prose _ viewtopic.php?f=26&t=2114[/size]

no avatar
Mr_Imagoo
 
Messaggi: 168
Iscritto il: 5 ottobre 2015, 20:24
Ha ringraziato: 0 volte
E’ stato ringraziato: 43 volte

Re: Spesso il male di settembre ho incontrato

da Mr_Imagoo » 12 febbraio 2016, 17:28

Carina assai e dal messaggio assai attuale

ciao ;)

Avatar utente
malatesta
 
Messaggi: 1192
Iscritto il: 6 marzo 2015, 22:00
Ha ringraziato: 0 volte
E’ stato ringraziato: 248 volte

Re: Spesso il male di settembre ho incontrato

da malatesta » 13 febbraio 2016, 10:49

Beh, la sezione giusta era poesia, di blasfemia neppure l'ombra, sarà che sono io ad avere una idea fissa della blasfemia?
"L’amore è abbondante, e ogni relazione è unica"
Andie Nordgren


Torna a Blasfemie poetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite