Canto di rinascita dell'Appennino

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)
Avatar utente
_Marina_Pacifici
 
Messaggi: 602
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 16:03
Ha ringraziato: 533 volte
E’ stato ringraziato: 134 volte

Canto di rinascita dell'Appennino

da _Marina_Pacifici » 6 marzo 2017, 21:31

Vieni.
Sul bianco sentiero dei ricordi
la rugiada accarezza i nostri passi
mentre l'alba già volge al mattino.

Vedi? Il borgo ancora dorme un sonno lieve
nel silenzio invernale dell'uliveto,
nella francescana preghiera di una pieve
vegliata dal biancospino.

Andiamo.
Dolce, insieme sarà il cammino.
Ed il vento soffierà via la tristezza e l'abbandono
dalle contrade ferite al cuore,
dove nasce l'elegia.

E l'oro della ginestra in fiore
della Pasqua annuncerà radioso il mattino
nel sorriso ocra dei sentieri.

La festa delle campane ridestate da borgo a borgo
si farà assolo d'emozione, voce di violino
tra i giochi alla fontana dei bambini
e renderà un domani germogliato di speranza più di ieri
nel canto di rinascita dell'Appennino.


Con il pensiero rivolto alla popolazione umbro- marchigiana e laziale colpita del sisma.

Avatar utente
f.almerighi
 
Messaggi: 1496
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:27
Ha ringraziato: 190 volte
E’ stato ringraziato: 578 volte

Re: Canto di rinascita dell'Appennino

da f.almerighi » 13 marzo 2017, 13:51

mi associo, profondamente commosso, al tuo canto lirico per coloro che non hanno più, vergognosamente dimenticati da una collettività che li ignora


Torna a Poesia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron