All'ombra del faggio

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)
Avatar utente
_Marina_Pacifici
 
Messaggi: 644
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 16:03
Ha ringraziato: 568 volte
E’ stato ringraziato: 141 volte

All'ombra del faggio

da _Marina_Pacifici » 16 giugno 2017, 20:49

Eccomi, Amico mio, lungo il sentiero di rugiada
a visitare sulle orme della memoria
che non cede al nulla d'ogni giorno
all'ombra del faggio
il tuo riposo.

Brilla radioso il sole nel mattino d'oro dintorno
e tu sei con me
ovunque io vada.
S'inseguono in ceruleo ricamo le rondini
e tra i ricordi struggenti che tornano al cuore
tu voli prima di loro
nella selva che conosce il canto d'infinite solitudini.

E rivedo il tuo musetto biondo,
proteso in uno sguardo d'amore, dolcezza e dedizione,
profondo come il mare
e d'improvviso in una lacrima,
l'emozione annebbia la tua immagine,
mi ritrovo a naufragare.

Perchè dirupa il tempo che delude, muta e ci divide
ma nel cuore di chi ama non passa
la ferita bruciante del rimpianto che stride.

Così in un mattino come tanti
in questa festa di nostalgia
pensando a te, Amico caro,
brindo ai nostri migliori anni
trascorsi fianco a fianco,
oscurati da una sorte cinica e proterva
di una vita amara prodiga d'inganni
che soltanto mestizia e disincanto mi riserva.

A Fuchs,
Golden Retriever,
mio splendido compagno di vita per quattordici anni
ed Amico per sempre.

Avatar utente
guga
 
Messaggi: 1077
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 0:46
Località: Lido di Roma
Ha ringraziato: 206 volte
E’ stato ringraziato: 369 volte

Re: All'ombra del faggio

da guga » 18 giugno 2017, 23:39

Tutti noi che abbiamo un quattrozampe e lo amiamo siamo coscienti che i rispettivi cicli vitali ci impediranno di vivere per sempre insieme.
Loro ci regalano tutta la loro vita, tutto l'amore e la fedeltà che gli umani non hanno.
Per questo diventano indimenticabili!

Bella poesia: trasmette serenità, nonostante descriva un'assenza.

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 22 volte
E’ stato ringraziato: 602 volte

Re: All'ombra del faggio

da vaibhava das » 20 giugno 2017, 4:46

Gli eccellentissimi promuovono alle sfere dei lodevoli il bue, il somarello, i greggi dei miti. Stuoli,
schiere, viva!

Avatar utente
f.almerighi
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:27
Ha ringraziato: 195 volte
E’ stato ringraziato: 588 volte

Re: All'ombra del faggio

da f.almerighi » 22 giugno 2017, 12:45

Grande sensibilità d'animo, davvero l'unico peccato vero è che questi amici non abbiano la stessa longevità dell'uomo, spesso ci penso anch'io ricordando la mia gatta che, se fosse stata ancora viva, avrebbe compiuto 29 anni.

Avatar utente
sapone g.
 
Messaggi: 847
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 1:46
Ha ringraziato: 94 volte
E’ stato ringraziato: 318 volte

Re: All'ombra del faggio

da sapone g. » 22 giugno 2017, 16:26

D'accordo con Guga quando dice " Bella poesia: trasmette serenità, nonostante descriva un'assenza "

Ciao Pino


Torna a Poesia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron