VINCE CHI SCAPPA

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)
Avatar utente
guga
 
Messaggi: 1072
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 0:46
Località: Lido di Roma
Ha ringraziato: 204 volte
E’ stato ringraziato: 368 volte

VINCE CHI SCAPPA

da guga » 6 luglio 2017, 16:40

Morì accusì, p’èssese data fòco
all’ÌMPESE pe’ tre o quattro bbajjocchi,
è ‘na cosa che ffa riggirà ll’occhi
pe’ nun véde ‘no strazzio senzza scòpo.

Strìllano le campane e li rintocchi
sòneno a morto pe’ cchi crede poco
a la miseria e ppenzza che ssii ‘n gioco
fenìlla pe’ ccommatte li pidocchi.

Ne ‘sto Paese la Democrazzìa
arzza le mano e nun zze sa’ ddifènne
dar cànchero de la Bburocrazzia

che ammazza tutto come la gramigna:
pe llei noàntri sémo Enne Enne,
solo letàme pe’ ingrassà la vigna…

Rossopasquino 2017 (Lujjo)


GLOSSARIETTO E NOTE

TITOLO: Proverbio (in alcune situazioni –anche le più drammatiche o disperate – soltanto la fuga rappresenta la soluzione…). Nel caso in oggetto una povera donna bistrattata dall’INPS per poche decine di euro ha deciso di risolvere i suoi problemi economici ed esistenziali dandosi fuoco davanti agli uffici dell’Ente preposto alla liquidazione degli importi dovuti e negati per miserabili ed irrisorie motivazioni burocratiche.
ALL’ÌMPESE: All’INPS.
PE’ TRE O QUATTRO BBAJJOCCHI: Per pochi denari.
FENÌLLA: Farla finita.
COMMATTE: Combattere.
LI PIDOCCHI: I miserabili burocrati dellINPS.
LE MANO: Le mani.
NOÀNTRI: Noi.
ENNE ENNE: Sconosciuti, spazzatura civile.

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1763
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 21 volte
E’ stato ringraziato: 588 volte

Re: VINCE CHI SCAPPA

da vaibhava das » 6 luglio 2017, 17:16

Chi, allo sportello, i soldi li ritira
deve riempire moduli a bizzeffe;
chi versa, invece,fa veloce; beffe,
subisce, ahimé, chi alll'I.N.P.S. a lungo gira.

Avatar utente
_Marina_Pacifici
 
Messaggi: 623
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 16:03
Ha ringraziato: 552 volte
E’ stato ringraziato: 140 volte

Re: VINCE CHI SCAPPA

da _Marina_Pacifici » 6 luglio 2017, 20:38

Un forte canto d'indignazione civile e ribellione contro lo sfacelo quotidiano di cui tutti ci accorgiamo quotidianamente: quando ci si ammala e si devono aspettare mesi e mesi per un esame medico, quando si ha bisogno dell'Inps che risponde con tempi biblici, quando per semplici errori commessi in buona fede ci si vede recapitare atti di pagamento a sei zeri....
Poveri noi!
Bravo Guga, un caro saluto
Marina

no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 750
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 245 volte
E’ stato ringraziato: 185 volte

Re: VINCE CHI SCAPPA

da lastellachebrilla » 8 luglio 2017, 0:18

eppure siamo fortunati
da noi c'è democrazia
....
o forse c'hanno semplicemente fot....
usando un nobile termine
condito di ideologia ancorata ad un passato
che non ci appartiene più

ciao e grazie dello spunto di riflessione (amara, amarissima purtroppo)


Torna a Poesia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron