Pagina 1 di 1

Pioggia di nostalgia

MessaggioInviato: 9 settembre 2017, 14:39
da _Marina_Pacifici
Se potessi abbracciarti lungo un binario
nell'allegro viavai di Santa Maria Novella
coglierei petali di luce nel mio vivere solitario.

Se potessi tornare al tuo fianco nel cuore dell'Appennino
sui sentieri del papavero e della genzianella
di speranza e gioia brillerebbe il mattino.

Se potessi annullare in un gioco di parole la distanza
primavera nell'oro in fiore di ginestra
illuminerebbe l'ombra della mia stanza.

Se potessi incontrare la dolcezza del tuo sguardo autunnale
la tristezza del lago quando piove
e questa vita di piombo non mi farebbero così male.

a L.

Re: Pioggia di nostalgia

MessaggioInviato: 11 settembre 2017, 8:23
da vaibhava das
Sono i pensieri e le immagini che il luogo, nel quale sono concepite, più volentieri assorbe. Credo che tale valle vorrà che esse le rimangano indelebili, e che così, nel tempo, per Volontà del Sire del luogo avverrà.