Nidia, la ragazza cieca

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)
Avatar utente
f.almerighi
 
Messaggi: 1565
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:27
Ha ringraziato: 199 volte
E’ stato ringraziato: 595 volte

Nidia, la ragazza cieca

da f.almerighi » 15 settembre 2017, 13:30


e tutti dentro un buco
tutti giù per terra
a guarire a cambiare,
colpevoli di ogni sconfitta,
innocenti per un pari e patta

sarà Dio, incoscienza
non spetta a noi sapere,
che della bocca
rimarranno denti e mare,
dove non si tocca

delle restanti abrasioni
nemmeno due lavori salveranno,
davanti nessuno
e la luce nei miei occhi
altrettanto vuota.

A tutti, tolta qualche maschera
e nessuno più a casa,
spetterà un buon silenzio

Avatar utente
_Marina_Pacifici
 
Messaggi: 672
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 16:03
Ha ringraziato: 581 volte
E’ stato ringraziato: 144 volte

Re: Nidia, la ragazza cieca

da _Marina_Pacifici » 15 settembre 2017, 14:13

Una grande gioia e un piacere rileggere il nostro grande Flavio.
Le tue poesie, con immagini così nitide che si stagliano, lasciano senza fiato per la loro bellezza.
Il mio plauso per questa lirica di spessore con una chiusa che è una gemma.
Ciao!
Marina

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1888
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 24 volte
E’ stato ringraziato: 622 volte

Re: Nidia, la ragazza cieca

da vaibhava das » 16 settembre 2017, 8:35

Non riesco a capirla. Vari autori mi suonano ermetici. Ai tempi nostri l'ermetismo non c'era. Credo pure Dante da Maiano, Cino da Pistoia, Guido Guinizzelli, Walter von der Vogelweide e Lapo Gianni non avessero mai incontrato, come del resto noialtri, in gioventù, gli autori ermetici.


Torna a Poesia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron