Sexy Shop e Stelle Alpine ( di VadoalMassimo)

Regole del forum
Opere Poetiche di tutti i generi( dalla Ballata al Madrigale, dallo Strambotto al Sonetto, dall'Ode alla Romanza etc etc ) ed espresse con le più varie tendenze e correnti poetiche ( dal Dolce Stil Novo, al Futurismo, all'Ermetismo, al Modernismo etc etc.

I commenti alle Poesie pubblicate siano essi di apprezzamento o di critica debbono essere motivati indicando i n via generica i punti di forza e di debolezza che il commentatore riscontra. ( contenuto poetico , genere e tendenza , figure poetiche, stile espressivo etc etc)

Non sono consentiti nella Sezione suggerimenti e parziali riscritture di versi strofe e semplici lemmi , per i quali si rimanda alla sezione appositamente dedicate ( Laboratorio Poetico)
Avatar utente
stefanocona
Presidente
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 24 novembre 2014, 8:53
Località: Anzio
Ha ringraziato: 45 volte
E’ stato ringraziato: 268 volte

Sexy Shop e Stelle Alpine ( di VadoalMassimo)

da stefanocona » 16 settembre 2018, 10:33

Sei meglio d'un negozio
tutto intero,
quando,
vestita sol di cielo,
in questa stanza ombrata,
ci prepariamo a farci
una bella... mischiata
di umori e di carezze,
di baci e di salive,
di pelli e d' ossicini,
di muscoli e bacini.

Altro che la Star
riposta sotto al letto,
che si gonfia col fiato
d'un maschio un po' allupato,
con fori a batterie
e sensi di eresie,
come una voglia accesa
da busta della spesa,
stessa plastica, in fondo,
placebo inverecondo
di chi non è capace
di trovarsi una donna
che gli regali pace.

Tu sei di carne ed ossa
e giovane talmente
da scavarmi la fossa,
se non fossi prudente
a respirar lentamente
pensando a quando parto
senza pagare il ticket
d'un aspettato infarto.

Sei come un Sexy Shop,
mia cara Edelweiss
(altro che busta Coop)
hai mille meraviglie
per tutte le mie voglie,
anche bestia che sia
io
non rinuncio mai
a far di te e di noi
l'unica mia Poesia.



(Se non fosse proibito
t'avrei già donato
il simbolo di noi
che si fonde e confonde
e gemma e vive e splende
in una fenditura
che il tempo
goccia a goccia
ha schiuso nella roccia
che protegge amorosa
il suo carnoso fiore
di stelo d'uomo
e corolla di bambina
che gli altri
(che non sanno)
chiamano
Stella Alpina.)
Stefano Antonio Mariano Cona


Mi feci tante domande che andai a vivere sulla riva del mare e gettai in acqua le risposte per non litigare con nessuno. ( Neruda)

my page
viewtopic.php?f=26&t=3077&p=16409#p16409

Torna a Poesia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron