Cronache dal Saint Charles- Letto 15 A (per Enza e Silvia)

Regole del forum
Testi caratterizzati da una trama che si sviluppa attraverso azioni e situazioni in cui si muovono i personaggi.
Avatar utente
puerlongaevus
 
Messaggi: 349
Iscritto il: 17 dicembre 2014, 11:17
Località: Amandola(FM)
Ha ringraziato: 361 volte
E’ stato ringraziato: 144 volte

Re: Cronache dal Saint Charles- Letto 15 A (per Enza e Silvi

da puerlongaevus » 1 dicembre 2015, 21:05

son un poco preoccupato eh sì...al solito mi prende nostalgia e malinconia, ma vanno a braccetto, per questo sito d'un tempo che mi ha permesso di conoscere tanta gente e brava pure, come....mò qui ci dividiamo lo so, ma facendo nomi mi vengono a mente pronta la rosanna e franco e rokko spider e danilomar...ma quanti ricordi, insomma na serata strana, e qui mi fermo a pensare a te ....Steè dooooo staiiiiiiiiiiii???? come staiiiiiii???
anche se ci dividiamo credimi, sono con la mano tesa e pronta a stringere la tua, tirala fuori dai, torna ed esco dalle nebbie, c'è stanchezza sai, il tempo passa senza notizia alcuna, magari ci vediamo al baretto grottino al prenestino, magari potessi tornare indietro, ho fatto tanti errori, non ho più le forze di chiedere scusa, ma a 65 anni hai voglia a dire che non li dimostro, dentro sono stanco delle separazioni, vedi tu di non separarti da questo maledetto mondo degli scrittori e dei poeti, dove traccia d'inchiostro e di allori conduce sempre alla solitudine d'avorio, una torre da misantropi dove ci isoliamo sempre più, e ci perdiamo di vista, ma l'anima romana ritorna e ne sono sicuro, è generosa rancorosa iraconda e fin troppo schietta, così nei rapporti poi facciamo sia miracoli d'altruismo che straccia di danni pure....quanti danni e quanti castelli disegni pagine intere di anni insieme, strappi lacerazioni, delusioni, addiii, sì con tre iii, sofferti, dannati scatti di rabbia, cmq dietro c'era sempre la voglia di essere protagonisti di storia, e se ci siamo allontanati, adesso è tempo di pace, ne abbiamo bisogno d'un ritorno, vabbè scusatemi lo sfogo di questa lettera, c'era solo la mira di vederci e sederci attorno a un tavolo tutti proprio tutti, anche quelli che mancano, al desco della poesia...ciao un abbraccio a te e a tutti voi noi loro
vir
mietti virgilio

no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 774
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 262 volte
E’ stato ringraziato: 186 volte

Re: Cronache dal Saint Charles- Letto 15 A (per Enza e Silvi

da lastellachebrilla » 1 dicembre 2015, 23:53

è bella questa cosa che ho letto di puerlongaevus
se vi vedete al baretto grottino di prenestino
- che non conosco ovviamente - fatemi sapere

saluti cari
Pina

Precedente

Torna a Narrativa - Racconti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron