L’incognita è forza del destino…

Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
Regole del forum
Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
no avatar
costanza pocechini
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 19:22
Ha ringraziato: 1378 volte
E’ stato ringraziato: 577 volte

L’incognita è forza del destino…

da costanza pocechini » 30 maggio 2015, 7:19




L’incognita è forza del destino…

Vorrei saper tramandare
la dolcezza di questa
arresa del giorno,
dopo aver camminato
indomito
senza nulla obbliare,

aiutarlo ad infiltrarsi
il ruffiano
prezzemolino venticello,
solleticando tra le stese.


È questa la Pace…
lo sarà per le radici
di quel tronco di platano
stecchito dal gelo…

Metafora troppo abusata,
scelgo tradurre che è beatitudine,
quella degli antichi santi
aureolati da fumi.

L’ultimo che ho visto
morire di droga
ne aveva l’espressione
negli occhi cerulei,

quando il prete
gli umettò la fronte
parve sorridere,
non è un ghigno, idiota, mi dissi.

Cosa ne nascerà sotto terra…
non tutti i semi vengono alla luce,
non sempre la semina…
è quella benedetta.

Forse è tornato Elia,
ma sono tornati
anche gli ignavi
e ciò sfuggi al sommo Dante...

° ° ° °
Immagine
...non sono un Poeta, interpreto ciò che avverto narrandomelo, narrandolo

no avatar
costanza pocechini
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 19:22
Ha ringraziato: 1378 volte
E’ stato ringraziato: 577 volte

Re: L’incognita è forza del destino…

da costanza pocechini » 2 luglio 2015, 23:32

In una nottata d'estate,
quando tutto brilla per l'umidità di calura,
portare a galleggiare qualcosa di sè
non è proprio un "danno collaterale".

UP con affetto :)
Immagine
...non sono un Poeta, interpreto ciò che avverto narrandomelo, narrandolo


Torna a Prose poetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron