GUSTI ANTICHI….

Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
Regole del forum
Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
no avatar
costanza pocechini
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 19:22
Ha ringraziato: 1378 volte
E’ stato ringraziato: 577 volte

GUSTI ANTICHI….

da costanza pocechini » 24 luglio 2015, 6:47




GUSTI ANTICHI….

Si è avvertito abbandonato
Il mio giardino pensile,
pur se ad orario l’annaffio non è mancato,
avrà sentito la mia stretta al cuore
quando sono tornata?
(nella veranda l’eco di rimuggiti e tracce di merli… sdegnati)

Con devozione ho reciso il seccato
spargendolo a fior di terra,
pregando l’ibisco di sbocciare
ancora una volta
stamani l’ha fatto
(è color ruggine intorno all’unico pistillo).

Stanno dicendo che
arriveranno temporali tropicali,
il tramonto ieri ha fatto una prova,
un disco nero e soffiante
ha coperto la volta
(aprirò ombrelloni a sequenza o ci ricoveriamo fra le pareti)

Nel cesto suntuoso,
d’intreccio pregiato
ancora è esposta l’ultima colta di Nannarella
prima di andare a fare un esame,
(vestita da contadinella... vuole commuovere il prof.?)

Mi racconterà, col suo brio napoletano
cosa avrà detto il Chiar.mo Prof. di Cattedra,
intanto mi vedo concertare una cena in padella:
tre birilli di pollo, sei pezzi di cotarda,
tre patatone appena sterrate e un peperone rosso
(abbiamo ospiti chiede il coniuge, preso dagli scacchi davanti allo specchio)

Ecco, Mario carissimo,
ho scritto nero su bianco
la rentrée sui Colli Romani
come desideravi,
se riesco ti mando una foto dell’apparecchiata
(anche i miei occhi amano vedere… toccare si può sognare)


° ° ° °
(da: “Giorni che vorrei... che aspetto di vivere”, una raccolta
di qualche anno fa)
Immagine
...non sono un Poeta, interpreto ciò che avverto narrandomelo, narrandolo

Avatar utente
ZERO
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 6:48
Ha ringraziato: 259 volte
E’ stato ringraziato: 163 volte

Re: GUSTI ANTICHI….

da ZERO » 24 luglio 2015, 9:31

Bella anche questa prosa, rispetto
alla tua nota in calce ti stai prendendo
delle belle rivincite

(ah... preferisco essere invitato
su quella tavolata che vedere le foto :D )
Nelle nostre vite c'è un solo colore che dona senso all'arte e alla vita stessa: il colore dell'onestà mentale.


Torna a Prose poetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron