dell’ETERNO il contro-senso

Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
Regole del forum
Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
no avatar
costanza pocechini
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 19:22
Ha ringraziato: 1378 volte
E’ stato ringraziato: 577 volte

dell’ETERNO il contro-senso

da costanza pocechini » 6 agosto 2015, 8:01




dell’ETERNO il contro-senso

Afflitta
è parsa l’ascesa lunare
sulla groppa del monte,
là dove
qualche passo prima sorge il sole,

ad un errore cosmico
ho pensato,

tre quarti di astro
di rosso maculato
si giocava la vita
per l’eternità.

Avrei più visto le stelle…

Il senso del finito
per sempre
mi ha tacitato.

È durato venti minuti
un fenomeno
così disperato,
poi,
qualcosa di magico
è intervenuto,
Sirio brillava,

la dea dei poeti
spannata dal brivido rosso
saliva verso la volta,

superba
della sua bellezza
regale.

° ° ° °
Immagine
...non sono un Poeta, interpreto ciò che avverto narrandomelo, narrandolo

Avatar utente
ZERO
 
Messaggi: 383
Iscritto il: 16 dicembre 2014, 6:48
Ha ringraziato: 259 volte
E’ stato ringraziato: 163 volte

Re: dell’ETERNO il contro-senso

da ZERO » 6 agosto 2015, 8:09

Accipicchia
sei riuscita poi a dormire?
Nelle nostre vite c'è un solo colore che dona senso all'arte e alla vita stessa: il colore dell'onestà mentale.


Torna a Prose poetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron