che nessuno sappia

Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
Regole del forum
Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 774
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 262 volte
E’ stato ringraziato: 186 volte

che nessuno sappia

da lastellachebrilla » 25 settembre 2015, 13:02

la forma vive di contorni e spazi chiusi
- divengono minuscoli frammenti in presenza di un'esplosione -
deboli le curve si spezzano quando i colpi inferti
colpiscono con dura violenza diretti

il corpo tempio di Dio

del sacro e del divino che dimora in ogni atomo
dell'universo si alita a voce bassa

che nessuno sappia

urla la voce del potere - costituito -
a imprimere la morte dove l'incognito
non sa dare risposte

Avatar utente
vaibhava das
 
Messaggi: 1888
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 20:37
Ha ringraziato: 24 volte
E’ stato ringraziato: 622 volte

Re: che nessuno sappia

da vaibhava das » 25 settembre 2015, 20:57

Da la risposta a la domanda, alterna
ciascuna curva, in dialogo perenne;
il tuono dell'Autorità già venne,
si ode la pace, bianca, di chi sverna.

no avatar
costanza pocechini
 
Messaggi: 1198
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 19:22
Ha ringraziato: 1378 volte
E’ stato ringraziato: 577 volte

Re: che nessuno sappia

da costanza pocechini » 26 settembre 2015, 18:10

Carissima lastellachebrilla, Autrice di versi anche
"illuminanti/illuminati", questo incipit:

"la forma vive di contorni e spazi chiusi"

mi sospende... Lasciami penetrare il più possibile
il profondo di questa composizione...

(accendo il faretto pro-letture)
Immagine
...non sono un Poeta, interpreto ciò che avverto narrandomelo, narrandolo


Torna a Prose poetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron