l'istinto magico

Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
Regole del forum
Prose caratterizzate da elementi poetici e del caso da ritmo di lettura riconducibile a connotati metrici.
no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 250 volte
E’ stato ringraziato: 185 volte

l'istinto magico

da lastellachebrilla » 30 gennaio 2017, 0:58

Dovevo cucire alla tristezza
un fiore di cartapesta
un angelo con le ali dorate
un cappello lungo e largo con una rosa al centro
Dovevo coprigli gli occhi di cera
accecarla
così non avrebbe messo il suo muso in ogni casa
in ogni inverno
in ogni cuore
Avessi avuto la magia vibrare come istinto
sarei stato migliore di un cane
di un cane vero

Avatar utente
M.Sant
 
Messaggi: 210
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 15:59
Ha ringraziato: 154 volte
E’ stato ringraziato: 68 volte

Re: l'istinto magico

da M.Sant » 1 febbraio 2017, 16:10

la tristezza è un sentimento molto bello

(almeno per me)

sembra essere una stanza molto grande dove non entra più nulla che il nostro pensiero triste.
invece quasi sempre dietro quella striscia di nero pesto si nasconde un'altra striscia rosso passione
tesa come una mano amica.

spesso, l'istinto vede, ascolta e sente
oltre alla magia intrinseca è antico come un drago.

lettura bellissima.
Non so che fare, da un lato vorrei dimenticarla, contemporaneamente ho la certezza che sia l’unica persona, l’unica dell’intero universo, in grado di rendermi felice.


500 giorni insieme

Avatar utente
f.almerighi
 
Messaggi: 1532
Iscritto il: 15 dicembre 2014, 10:27
Ha ringraziato: 195 volte
E’ stato ringraziato: 588 volte

Re: l'istinto magico

da f.almerighi » 3 febbraio 2017, 15:00

a volte anche il naif ha una sua profondità

no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 250 volte
E’ stato ringraziato: 185 volte

Re: l'istinto magico

da lastellachebrilla » 8 febbraio 2017, 0:59

M.Sant ha scritto:la tristezza è un sentimento molto bello

(almeno per me)

sembra essere una stanza molto grande dove non entra più nulla che il nostro pensiero triste.
invece quasi sempre dietro quella striscia di nero pesto si nasconde un'altra striscia rosso passione
tesa come una mano amica.

spesso, l'istinto vede, ascolta e sente
oltre alla magia intrinseca è antico come un drago.

lettura bellissima.


carissima si avverte una conoscenza da questo tuo commento
affatto banale o comune

grazie per essere passata di qui
ciao

no avatar
lastellachebrilla
 
Messaggi: 757
Iscritto il: 14 dicembre 2014, 23:53
Ha ringraziato: 250 volte
E’ stato ringraziato: 185 volte

Re: l'istinto magico

da lastellachebrilla » 8 febbraio 2017, 1:01

f.almerighi ha scritto:a volte anche il naif ha una sua profondità


...non ho mai pensato il contrario
mi pare

grazie per il commento
ciao


Torna a Prose poetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron